La principessa Tarakanova

ITALIA, FRANCIA - 1938
Alexis Orloff, il favorito della zarina Caterina II di Russia, si reca a Venezia su ordine dell'imperatrice per catturare la principessa Tarakanova, presunta legittima erede al trono. Egli dovrebbe condurla prigioniera a Pietroburgo, ma compiuta la missione s'accorge di essersi innamorato della splendida ragazza e di essere corrisposto, malgrado la ragion di stato li separi. Giunti in Russia, il conte Alexis tenta in tutti i modi di salvare la donna amata, ma fallisce e viene condannato al patibolo insieme alla principessa.

CAST

NOTE

- FILM GIRATO IN DOPPIA VERSIONE ITALO-FRANCESE. PER LA VERSIONE FRANCESE, DIRETTA DALLO STESSO OTSEP SU SCENEGGIATURA DI JACQUES COMPANEEZ E JEAN JACOBY, IL CAST E' IN GRAN PARTE LO STESSO, FATTA ECCEZIONE PER ANNA MAGNANI (SOSTITUITA DA JANINE MERREY), GUGLIELMO SINAZ (RENE' BERGERON), ANTONIO CENTA (JACQUES BERLIOZ) E MEMEO BENASSI (GEORGE PAULAIS).

CRITICA

"E' curioso che gli autori del film, Ozep e Soldati, i quali, dallo stretto punto di vista dell'effetto drammatico, avevano saputo così abilmente congegnare i primi tre quarti della pellicola, siano rimasti nell'ultimo così a corto di risorse. Tutta la parte finale (...) è riuscita arida e prevista. Annie Vernay ha portato nel personaggio una grazia, una effusione, una adolescenza direi quasi irreparabile e straziante. (...) Accanto ad Annie Vernay spicca, nella parte di Orloff, Pierre Richard-Willm, eccezionalmente intenso e sincero. (...) Tra gli italiani la Magnani nel tipo di un'aggressiva camerista e Memo Benassi nelle poche briciole che gli lasciano." (Filippo Sacchi, 'Corriere della Sera', 19 marzo 1938)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy