LA POLIZIA INTERVIENE: ORDINE DI UCCIDERE!

ITALIA - 1975
LA POLIZIA INTERVIENE: ORDINE DI UCCIDERE!
Rapito un industriale, alcuni banditi uccidono i due poliziotti che li inseguivano. Convinto che entrambi i fatti, ultimi di una serie, abbiano una motivazione politica - favorire, alimentando l'irritazione popolare, l'avvento di un regime antidemocratico - il capitano di polizia Mario Murri imbocca ben presto con coraggiosa e spregiudicata indagine la pista giusta: scopre, cioè, che a muovere le fila del piano sovversivo sono il senatore Leandri e il finanziere Lanza. Costoro cercano allora di liberarsi di lui dapprima allontanandolo da Roma, poi sparandogli addosso (nell'attentato invece, muore la fidanzata del Murri). Vinto ogni scrupolo di legalità, il capitano passa all'azione: uccide Lanza e altri membri della banda, mette alle corde Leandri costringendolo a vuotare il sacco. Lo attende un'amara sorpresa: tra gli affiliati dell'organizzazione terroristica figura un suo amico, il maresciallo Costello. Durante un drammatico colloquio con costui, il capitano rischia di lasciarci la pelle: gliela salva il tempestivo intervento di un collega.
  • Altri titoli:
    LA MANO VIOLENTA DELLA LEGGE
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: POLIZIESCO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: LASER
  • Distribuzione: GOLD - CINEHOLLYWOOD, GENERAL VIDEO
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy