La più bella storia di Dickens

Scrooge

GRAN BRETAGNA - 1970
La vigilia di Natale del 1860, mentre tutti si preparano a festeggiare gioiosamente la ricorrenza, un vecchio avaro inviso a tutti, Ebenezez Scrooge, sfoga ilo suo odio verso il mondo trattando con particolare durezza i suoi creditori e l'umile segretario Bob. Durante la notte, il vecchio strozzino riceve la visita di tre fantasmi, a distanza di un'ora l'una dall'altra. Il primo fantasma gli fa rivivere l'età della sua giovinezza: i giochi lieti dei bambini, la sua iniziazione al lavoro, il suo fidanzamento con la dolce Isabel, interrotto quando in lui subentrò la smodata passione per la ricchezza. Il secondo fantasma lo fa assistere alla celebrazione del Natale nella casa del segretario Bob, rattristato per la malattia del figlio, e nell'abitazione del nipotino Harry, dove tutti si impegnano allegramente in semplici giochi. Il terzo fantasma, infine, gli lascia prevedere la gioia dei creditori all'annuncio della sua morte, il decesso del figlio di Bob per mancanza di assistenza medica adeguata e, per ultimo, l'inferno nel quale sconterà la dura pena per la propria mancanza di amore. Risvegliatosi dall'incubo, Scrooge riflette sugli errori di cui è costellata la propria vita: d'ora in avanti il suo atteggiamento verso il prossimo cambierà radicalmente.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy