LA NOTTE DELL'ULTIMO GIORNO

ITALIA - 1973
LA NOTTE DELL'ULTIMO GIORNO
Beppe Banti è un regista cinematografico in procinto di realizzare "La fiammata", una pellicola a tesi contro la società dei consumi e contro il "sistema". Mentre, per raggiungere il suo scopo, è costretto a subire i ricatti del produttore senza scrupoli Giorgio Bardelli, mette fine alla sua relazione con Francesca che è la donna dell'amico Sandro, uno scrittore in crisi spirituale. Il suicidio dello stesso Sandro, effettuato quando le riprese del film sono già cominciate, sconvolge del tutto Beppe che uccide sul set un attore famoso, Varzi. Nel corso della caccia all'uomo scatenata dalla polizia, il regista uccide successivamente Francesca, Bardelli e un poliziotto. Rifugiatosi in un deserto villaggio - teatro di posa per western - trova una ragazza che ha le sue stesse idee e, all'arrivo della polizia, con la stessa si lascia massacrare in segno di disperata protesta.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Produzione: CINE UNO
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy