La natura ambigua dell'amore

De l'amour et des restes humains

CANADA - 1993
La natura ambigua dell'amore
David, giovane omosessuale, cameriere ed ex attore, divide l'appartamento con la ex fidanzata, Candy, in una città canadese dove un assassino ha già ucciso alcune ragazze. Entrambi sono alla ricerca di un partner: David colleziona avventure nei locali notturni, specie con il gay Sal, e circuisce, senza però andare a fondo, una giovane collega di lavoro, Kane, che alterna i due sessi nelle sue avventure. Candy dal canto suo è indecisa tra Jerri, un'insegnante lesbica che ha conosciuto in palestra e la coinvolge in un'unica ma non gradita avventura, e Robert, un barista dongiovanni separato da poco, che le piace ma che non le offre molte garanzie. C'è poi Bernie, altro dongiovanni, amico d'infanzia di David, bancario, apparentemente eterosessuale, stanco della routine quotidiana, e Benita, giovane prostituta specializzata in giochi sado-maso nei quali a volte coinvolge David. Benita, che a queste doti unisce quella di sensitiva, avverte un pericolo per David quando costui, che già le ha portato il giovane Kane per una seduta erotica, giunge con Bernie, di cui lei avverte ed affronta la violenza repressa. Il giovane, che è in realtà il maniaco assassino, si suicida gettandosi da un tetto sotto gli occhi di David, che nel frattempo ha saputo che Sal è malato di AIDS. Infine, Candy sembra trovare un'amicizia, o forse più, in Kane: i due accompagnano David, che incontra Sal ancora vivo ma smagrito dalla malattia, ad un provino per riprendere la carriera di attore.
  • Altri titoli:
    Love & Human Remains
    La verdadera naturaleza del amor
    Liebe und andere Grausamkeiten
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.85)
  • Tratto da: liberamente tratto dal lavoro teatrale "Unidentified Human Remains and the True Nature of Love" di Brad Fraser
  • Produzione: ROGER FRAPPIER E PETER SUSSMAN PER ATLANTIS FILMS, FIRST CHOICE FILMS, MAX FILMS PRODUCTIONS, THE ONTARIO FILM DEVELOPMENT CORPORATION, TÉLÉFILM CANADA
  • Distribuzione: COLUMBIA TRISTAR FILM ITALIA (1994) - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO, BIM CLASSIC VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

- REVISIONE MINISTERO SETTEMBRE 1994.

CRITICA

"Originale e pruriginosa, oltre che nebulosa commedia canadese, tratta da una pièce teatrale, afflitta da intollerabile incontinenza oratoria, che fruga nelle inquietudini sentimentali di un manipolo di sbandati dell'amore, infilando nel mare di chiacchiere una storia gialla di cui si poteva fare tranquillamente a meno. Attori più antipatici che bravi". (Massimo Bertarelli, 'Il giornale', 2 dicembre 2001)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy