LA FRONTIERA INDOMITA

UNTAMED FRONTIER

USA - 1952
LA FRONTIERA INDOMITA
I Denbow sono i proprietari di grandi appezzamenti di terreno e si ostinano a non permettere ai coloni di attraversare i loro possedimenti per arrivare ai territori vergini del selvaggio West. Uno di loro, Glenn è un poco di buono e, poiché vuole conquistare la bella Jane Stevens, uccide a sangue freddo il suo fidanzato. Poiché Jane è l'unica testimone del delitto, Glenn la costringe a sposarlo perché una volta diventata sua moglie non potrà testimoniare contro di lui e così eviterà la forca. Anche dopo le nozze Glenn continua a comportarsi in modo immorale, tanto da farsi cacciare di casa da suo padre. Jane, disgustata dai comportamenti di suo marito, è segretamente innamorata del cugino di lui, Kirk, giovane onesto e coraggioso. Unitosi ai banditi, Glenn cerca di rubare la mandria della sua famiglia, ma viene ucciso. Alla morte del vecchio Dembow, Kirk, a cui ora spettano le decisioni, dà il permesso ai coloni di attraversare la loro terra. Per lui e Jane inizia una nuova vita.
  • Durata: 75'
  • Colore: C
  • Genere: WESTERN
  • Specifiche tecniche: 35 MM, TECHNICOLOR
  • Produzione: UNIVERSAL INTERNATIONAL PICTURES
  • Distribuzione: UNIVERSAL INTERNATIONAL PICTURES

CRITICA

"E' un film ben fatto, di un livello alquanto superiore a quello dei soliti western. Efficaci la regia e l'interpretazione per quanto riguarda il protagonista." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 33, 1953)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy