LA FREDDA ALBA DEL COMMISSARIO JOSS

LE PACHA

FRANCIA - 1967
Il commissario Joss assiste al funerale dell'ispettore Gauvion, suo amico e sottoposto, uomo debole ed inetto. Questi incaricato di scortare un ingente valore in gioielli era stato facilmente sopraffatto da una banda capeggiata da Quinquin che aveva rubato il prezioso carico: il capobanda scambiati i gioielli per una cospicua somma datagli da un noto ricettatore, aveva ucciso ad uno ad uno tutti i suoi complici. Mentre si sta indagando fra i possibili responsabili, la morte improvvisa di Gauvion costringe il commissario a fare indagini sulla sua vita privata. Conosce così Natalie, prostituta e giovane amante dell'ispettore, e sorella di uno dei gangsters uccisi da Quinquin, la quale volendo riscattare la morte del fratello decide di aiutare Joss. Nel frattempo la polizia arresta un tale che stava appropriandosi di alcune divise per postini, e viene a conoscenza di un futuro colpo che frutterà ad una banda di gangsters un ingente bottino ai danni delle Poste. Il commissario incarica così la ragazza di mettersi in contatto con Quinquin, sospetto assassino, per invogliarlo al colpo. Secondo i piani di Joss si svolgerà uno scontro tra Quinquin con la sua nuova banda e l'altra, ideatrice del colpo: nella stessa trappola cadrà previsto, e con la confessione di Quinquin mortalmente ferito dallo stesso commissario si chiude anche il capitolo Gauvion.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Tratto da: ROMANZO "POUCE" DI JEAN LABORDE
  • Produzione: GAUMONT GAFER (PARIS) RIZZOLI FILM (ROMA)
  • Distribuzione: CINERIZ - DOMOVIDEO
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy