La Fidélité

FRANCIA - 2002
Un grande magnate canadese dell'editoria scandalistica assume Clélia, una giovane e valida fotografa perché vuole rinnovare l'immagine del suo gruppo editoriale. Nello stesso tempo si innamora di lei Clève, un editore che punta alla qualità letteraria e lei, affascinata dal suo modo di essere, accetta di sposarlo. Quando per il suo lavoro conosce Nemo, un fotografo specializzato in servizi-choc si sente unita a lui dal comune amore per le immagini. La loro complicità si trasforma in passione che si esprime solo attraverso la fotografia.

CAST

CRITICA

"Lunghissimo, con inquadrature inondate da micro-azioni, gesti, ipotesi di immagini e da un'energia scomposta, il film è costantemente sul punto di smarrirsi nel caos. Zulawski insegue il fantasma del suo primo cinema, è allettato dalle esagerazioni, irrita, convince, perde il filo, intende disserrare qualcosa sulle ombre e sul corpo della moglie-attrice e mette a disagio." (Enrico Magrelli, 'Film Tv', 26 maggio 2002)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy