La donna è uno spettacolo

Femme spectacle

FRANCIA - 1963
La donna è uno spettacolo
Si tratta di una serie di episodi e di scene dedicate a certi aspetti, caratteri e necessità, non sempre gradevoli, della donna moderna. Il desiderio di mantenersi belle e desiderate conduce le donne a subire nei vari istituti di bellezza trattamenti estenuanti e persino interventi chirurgici che esse sopportano con incredibile stoicismo. Per affermarsi nella società si impegnano in lavori d'ogni genere: acrobate, indossatrici, massaggiatrici, spogliarelliste, modelle ecc. Tra i vari episodi, tre sono i maggiori. Nel primo, di tono paradossale, una donna uccide successivamente tre uomini per avere la possibilità di incontrarsi con un quarto, ai rispettivi funerali. Nel secondo, di tono realistico, una moglie, dopo aver divorziato, uccide l'ex marito e la sua amante. Nell'ultimo, vagamente surreale, una sposina delusa per non aver trovato all'altare il promesso sposo, tenta invano di suicidarsi gettandosi dalla torre Eiffel.
  • Altri titoli:
    Night Women
    Paris in the Raw
  • Durata: 100'
  • Colore: B/N
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA CINESCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: LES FILMS 13 E FILMS LA PLEIADE/PIERRE BRAUNBERGER
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18

NOTE

DIALOGHI: CLAUDE LELOUCH.
OPERATORE: PATRICE POUGET.
AIUTO REGIA: PIERRE UYTTERHOEVEN.
LA SEQUENZA FINALE E' SCOPE-COULEURS.
UN'EDIZIONE RIDOTTA DELLA DURATA DI 70' E' STATA RIFIUTATA DALL'AUTORE.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy