LA CASA SUL FIUME

GUINGUETTE

ITALIA, FRANCIA - 1958
Renata, detta "Guinguette", ragazza dal passato equivoco, decide di cambiar vita e di aprire coi suoi risparmi un piccolo albergo in campagna. Porta con sè, per farsi aiutare, la sua amica Giulia e la figlia di questa, Marisa, ragazza giovanissima, ma già corrotta e di animo cattivo. Il primo cliente dell'albergo è Marco, un giovane che si presenta a Renata come commerciante di automobili, ma che fa parte in realtà di una banda di ladri di auto, ed ha scelto quel luogo appartato per nascondervi le vetture rubate. Tra Renata e Marco germoglia un sincero amore; ma anche Marisa è innamorata del giovane e fa di tutto per toglierlo a "Guinguette". Accade che la polizia, avendo trovato il cadavere di un uomo, si mette alla ricerca della di lui automobile, che la banda ha rubato di recente. Marisa, che ha scoperto la cosa ed è in possesso di un documento del morto, che ha trovato nell'auto, telefona alla polizia, e si vale della scoperta per ricattare tutti. Nelle acque del vicino fiume si trova, la mattina dopo, il corpo di Marisa, che vi è affogata. Alla polizia, che indaga, si presenta Giulia, la madre della fanciulla, e rivela che durante la notte ella ha avuto un alterco con la figlia, la quale, mentre si sforzava di colpirla, è caduta nel fiume e vi è annegata. Giulia deve seguire la polizia a Parigi: chiuso il triste episodio, Marco lascia la sua disonesta attività per aiutare Renata, che sposerà.
  • Durata: 108'
  • Genere: DRAMMATICO
  • Produzione: GIBE' FRANCO LONDON (PARIGI) CONTINENTAL (ROMA)
  • Distribuzione: CINERIZ
  • Vietato 16
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy