LA CALDA PREDA

LA CUREE

FRANCIA - 1965
In una grande villa periferica vivono lussuosamente l'industriale Sacard, vedovo, suo figlio Maxime, studente universitario, e la giovane moglie di Sacard, Renée. Durante una assenza del padre, Maxime penetra nella stanza di Renée ed incautamente cede alla passione della ragazza. Ben presto la loro passione diventa tanto forte che Sacard si accorge della relazione pur non dandolo a vedere. Renée, per poter vivere con Maxime chiede il divorzio e Sacard lo concede a patto che essa non chieda di riavere le sue ricchezze investite in una grande speculazione. Renée accetta e parte per Ginevra per firmare il divorzio. Ma Sacard che si trova in brutte acque finanziariamente, convince Maxime a fidanzarsi con Anne, sua amica di scuola, figlia di un grosso banchiere e Maxime, debole, accetta. Renée, tornata improvvisamente tenta invano il suicidio. Poi accorgendosi che il suo progetto è andato in fumo impazzisce e Sacard la chiude in una stanza.
  • Durata: 100'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANAVISION EASTMANCOLOR
  • Tratto da: ROMANZO DI EMILE ZOLA
  • Produzione: LES FILMS MARCEAU COCINOR (PARIS) MEGA FILM (ROMA)
  • Distribuzione: PANTA
  • Vietato 18

NOTE

- L'ATTRICE TINA AUMONT E' ACCREDITATA COME TINA MARQUAND.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy