L'URLO DEL SILENZIO

THE HEART IS A LONELY HUNTER

USA - 1968
Per poter essere vicino all'amico Spiros Antonapoulos, minorato come lui e ricoverato in una casa di cura, il giovane John Singer, sordomuto, abbandona il lavoro e si trasferisce in un'altra città, trovando alloggio in casa di due coniugi. Inizialmente, l'adolescente figlia di costoro, Mick, gli è ostile, essendo stata costretta a cedergli la propria camera; ma John riesce, con la sua gentilezza, ad averne l'affettuosa amicizia. Una sera, all'uscita da un bar, scorto un uomo, Jack Blount, che, in preda all'alcool, si è ferito, Singer chiede aiuto a un medico di colore, il dottor Copeland, che, pur odiando i bianchi, si lascia convincere a soccorrere l'ubriaco. Svanita la sbornia, e trovato lavoro al Luna Park, Jack promette a Singer di tenergli compagnia, ma non mantiene la promessa. Avendo saputo che Porzia, figlia del dottor Copeland, odia a morte suo padre, John si adopera per ristabilire l'amore fra di loro, ma, una volta riabracciatisi, Porzia e il medico sembrano dimenticarsi completamente di lui. Qualche tempo dopo, John va a trovare il suo amico Spiros, ma l'incontro, non per colpa sua, finisce bruscamente. Tornato a casa, cerca l'amicizia di Mick, ma la giovane, reduce da una bruciante esperienza, lo tratta malamente. Quando, infine, apprende che Spiros è morto, John, sopraffatto dalla solitudine, si uccide. Contrariamente a quanto egli avrebbe potuto credere, pero', la sua scomparsa addolora profondamente Mick e il dottor Copeland, che, sulla sua tomba, dichiarano di avergli voluto molto bene.
  • Durata: 122'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: TECHNICOLOR
  • Tratto da: NOVELLA DI CARSON MC CULLERS
  • Produzione: THOMAS C RYAN MARC MERSON
  • Distribuzione: WB SEVEN ARTS
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy