L'UOMO OMBRA

THE THIN MAN

USA - 1934
Una simpatica coppia, formata da Nick Charles, un poliziotto dilettante e dalla sua vispa mogliettina Nora, è trascinata nell'assillante ricerca che la polizia fa di uno scienziato, scomparso in modo misterioso senza più dare notizie di sé e lasciando la figlia Dorothy nella disperazione. Ma, quello che è peggio, lo scienziato (sempre invisibile) comincia a compiere numerosi delitti. Nick si infervora nella ricerca, a volte rischiando anche la vita per gli ostacoli che vengono posti sul suo cammino dai complici del ricercato, ma va diritto per la sua strada. E finalmente riesce a scoprire in un sotterraneo il cadavere del povero scienziato che, ucciso dal suo segretario, è servito da maschera a costui per compiere a suo nome i propri delitti.

CAST

NOTE

- 4 NOMINATIONS AGLI OSCAR: MIGLIOR FILM, MIGLIOR REGIA, MIGLIOR SCENEGGIATURA NON ORIGINALE E MIGLIOR ATTORE PROTAGONISTA (WILLIAM POWELL).

- NUMEROSI I SEQUELS: "DOPO L'UOMO OMBRA" (1936) - "SI RIPARLA DELL'UOMO OMBRA" (1939) - "L'OMBRA DELL'UOMO OMBRA" (1941) TUTTI DIRETTI DA VAN DYKE II, "L'UOMO OMBRA TORNA A CASA" (1944) DI RICHARD THORPE E "IL CANTO DELL'UOMO OMBRA" (1947) DI EDWARD BUZZELL.

CRITICA

Nick Charles è un raro caso di detective sposato. Il personaggio della moglie Nora sembra sia stato ricalcato sulla scrittrice e commediografa Lilian Hellman, compagna di Dashiell Hammett. Questo, che fu seguito da altri 5 film, dà inizio al genere giallo-rosa. Esempio di quella commedia sofisticata che ebbe grande successo in quegli anni, in cui brillò la coppia Myrna Loy - William Powell e il rough-terrier Asta salì nell'olimpo dei cani famosi.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy