L'uomo dalla croce

ITALIA - 1943
Un reparto di carri armati operante al fronte russo, dopo uno scontro col nemico riceve l'ordine di spostarsi. Un carrista ferito gravemente non può essere trasportato e il cappellano resterà presso di lui per assisterlo. L'indomani giungono i russi; i due vengono fatti prigionieri e condotti ad un comando. Mentre il cappellano risponde serenamente alle minacce di un commissario del popolo, un'azione degli aerei italiani porta lo scompiglio tra le file russe e nel trambusto il cappellano riesce a trasportare il suo ferito in un casolare. Quivi egli ha modo di esplicare il suo apostolato tra donne e bambini che vi sono rifugiati. Un gruppo di russi guidato da un commissario e una miliziana prende possesso della casa e contrasta l'attacco italiano. La battaglia è cruenta, ma alla fine il cappellano riesce a trarre in salvo i feriti e le donne. Esausto e ferito mortalmente, egli ha la consolazione di redimere con la sua parola ed il suo esempio, la miliziana e il commissario del popolo.
  • Durata: 72'
  • Colore: B/N
  • Genere: GUERRA
  • Produzione: CONTINENTALCINE
  • Distribuzione: E.N.I.C.

NOTE

- REALIZZATO A CINECITTA'-

- ALBERTO TAVAZZI E' DOPPIATO DA GIULIO PANICALI, ROSWITA SCHMIDT DA ROSETTA CALVETTA E PIERO PASTORE DA GUALTIERO DE ANGELIS.

- CONSIGLIERE MILITARE: TEN. COL. D.U. LEONARDI

CRITICA

La vicenda documentario-propagandistica è condotta con mano esperta e taluni episodi raggiungono un effetto altamente emotivo. Un adeguato commento musicale ne accompagna i punti salienti. (Segnalazioni cinematografiche, vol. XVII, 1943).

"Questo film è stato dedicato alla memoria dei cappellani militari caduti in guerra. (...) Una vicenda quasi simbolica, una sintesi lirica, liricamente accettabile e liricamente verosimile, spesso commovente anche se il film del cappellano combattente, inteso come documento della sua missione, deve essere ancora fatto." (Raul Radice, "Corriere della Sera", 17 giugno 1943)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy