L'uomo dal pennello d'oro

Del Mann mit dem goldenen Pinsel

GERMANIA - 1969
L'uomo dal pennello d'oro
Arcibaldo Spatafora è un giovane stravagante che trascorre il suo tempo con Gioia, compagna del momento, e con molti amici, come lui amanti di gozzoviglie e orge. A tempo perso imbratta tele gettandovi sopra i colori o imprimendoveli per mezzo di parti anatomiche delle corrotte amiche. Dato che la padrona di casa, Isabella, non intende concedere ulteriori dilazioni per l'affitto, il collega Eros cerca di appioppare i quadri dell'amico Arcibaldo a Max Lafond, espositore. Questi, felice di sbarazzarsi della ninfomane Luisa cedendola ai due in cambio del suo appoggio, organizza una mostra nel corso della quale Arcibaldo si presenta nudo, quale contestatore, scatenando la cupidigia e la stima dei ricchi visitatori. Il successo frutta denaro, fama e una cattedra presso una statale scuola d'arte. Ma allora Arcibaldo lascia Eros alle prese con lo "spiralismo" e con le sue ex compagne, per dedicarsi alla pittura naturalista sotto l'ispirazione dell'enigmatica Brunilde.
  • Durata: 85'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, EROTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: PARNASS HAPE (MONACO) DELFINO (ROMA)
  • Distribuzione: REGIONALE - AVO FILM
  • Vietato 14

NOTE

- REVISIONE MINISTERO MARZO 2000
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy