L'UOMO DAL CERVELLO TRAPIANTATO

L'HOMME AU CERVEAU GREFFE'

FRANCIA - 1971
L'UOMO DAL CERVELLO TRAPIANTATO
Il professor Jean Marcilly, primario di una clinica neurochirurgica, condannato da una cardiopatia inguaribile, induce il dottor Robert Degagnac a trapiantare il proprio cervello in un giovane ventitreeenne, Franz Eckerman, ex corridore e collaudatore di auto da corsa, su cui pesa una vertenza giudiziaria. L'operazione riesce, ma la vita di Franz è sconvolta: é Marcilly che vive nel corpo del giovane o é Eckerman che fruisce del cervello dello scienziato? Franz infatti è alternativamente diviso fra la propria moglie Elena, con la quale pare stia restaurando un matrimonio compromesso, e Marianne, figlia di Marcilly, che s'innammora di lui e gli si offre ma senza successo perchè nel giovane prevale l'amore paterno. Eckerman, senza rivelare il segreto a cui è vincolato, sembra recuperare la propria personalità e sfugge al controllo medico di Degagnac affermando essere più importante la propria felicità che sacrificarsi ad un esperimento scientifico. E opta definitivamente per Elena.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: FANTASCIENZA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: PARC UNIVERSAL (PARIGI) VERONA (ROMA) BAVARIA (MONACO)
  • Distribuzione: CIC

NOTE

DIALOGHI: JACQUES DONIOL-VALCROZE.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy