L'UOMO CHE NON SEPPE TACERE

LE SILENCIEUX

FRANCIA - 1972
L'UOMO CHE NON SEPPE TACERE
Haliakof, membro di una delegazione sovietica in visita a un impianto termonucleare di Londra, viene rapito dal controspionaggio inglese che lo fa credere morto in un incidente stradale. I rapinatori sanno tutto della sua vita turbinosa: il suo vero nome è Clément Tibère, sposato con un'italiana, Maria Menella, da cui ha un figlio; inseritosi nello spionaggio inglese è successivamente passato in Russia dov'è diventato ricercatore, apprezzato anche perché attivissimo nel trafugamento in Russia di ogni sorta di segreti. Non avendo altra alternativa, adesso Tibère accetta di smascherare due spie inglesi: un uomo, che si suicida all'atto dell'arresto, e una donna che con le sue rivelazioni provoca un'ondata di arresti. Tibère è libero, ma si sente addosso il controspionaggio russo che lo vuole morto. Stanco e rassegnato, sfuggito a cento insidie, Tibère progetta di consegnare alla polizia francese una grossa spia russa, il direttore d'orchestra Boris Korodine nei cui spartiti sono celati documenti miniaturizzati. Vi riesce e, ferito, viene scambiato con Korodine ottenendo di non essere più molestato dai russi.
  • Altri titoli:
    ACTION
  • Durata: 121'
  • Colore: C
  • Genere: SPIONAGGIO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA KODAKCOLOR
  • Tratto da: ROMANZO "DROLE DE PISTOLET" DI FRANCIS RYCK
  • Produzione: SUE TRIANON (PARIGI) MEDUSA (ROMA)
  • Distribuzione: MEDUSA
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy