L'UNDICESIMO COMANDAMENTO

DAS NETZ

GERMANIA - 1980
L'UNDICESIMO COMANDAMENTO
Aurelio Morelli è uno scrittore sessantenne, onusto di positivi riconoscimenti dei critici ai suoi libri, ma fallito in quanto a successo di lettori. Sentimentalmente frustrato fin da piccolo dal gelido comportamento della madre, convivente con l'amante, è cresciuto con difficoltà psicologiche e pregiudizi verso le donne. Curioso della vita, si sente estraneo ad essa, rifiutato dalla generazione dei giovani, che baldanzosamente avanzano emarginando lui, ormai anziano. La sua introversione gli fa scorgere nemiche nelle giovani donne che incontra (alcune cercano di adescarlo, umiliandolo): ne ucciderà tre con le sue mani, proprio nei giorni dei suoi compleanni. La polizia brancola nel buio alla ricerca del pluriomicida: l'intuizione lo fa scoprire ad un giornalista senza scrupoli, che lo convince, con la compiacente complicità del direttore del suo giornale, a scrivere le sue memorie dietro lauto compenso. Lo scrittore, disperato e solo, rivive i tre efferati delitti. Alla fine, scoperto e braccato, si toglie la vita.
  • Durata: 107'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICO
  • Tratto da: ROMANZO "LA RETE" DI HANS HABE
  • Produzione: ROXY FILM MUNCHEN
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI (1981)
  • Vietato 18
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy