L'ULTIMA FOLLIA DI MEL BROOKS

SILENT MOVIE

USA - 1976
"No." E' l'unica parola che sentiamo pronunciare in tutta la durata del film che non per niente in originale di chiama 'Silente Movie'. In luogo dei dialoghi parlano le gag, gli inseguimenti e le didascalie.
Mel Spass, regista già famoso ma poi caduto in rovina votandosi alla bottiglia, vuol rinverdire le proprie glorie, e al tempo stesso risollevare le sorti di un produttore che sta per fallire, realizzando un film muto. Il produttore acconsente a finanziarglielo a patto che Mel riesca a scritturare alcuni divi. Aiutato dagli amici Trippa e Bellocchio, il regista convince a partecipare al suo film Burt Reynolds, James Caan, Liza Minnelli, Ann Bancroft e Paul Newman (solo il mimo Marcel Marceau gli dice di no). Un grosso gruppo immobiliare, la "Trangugia e Di Vora", che vuol metter le mani sui terreni della casa produttrice, tenta in tutti i modi di impedire che il film si faccia, anche gettando tra le braccia di Mel, per distoglierlo dalla sua idea, la "vamp" Vilma Kaplan. La ragazza, però, si innamora del regista, che può così girare il suo film e, tolta di mezzo per sempre la "Trangugia e Di Vora", ottenere lo sperato successo.
  • Durata: 86'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: NORMALE DE LUXE COLORI
  • Produzione: CROSSBOW PRODUCTIONS
  • Distribuzione: FOX - 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT

NOTE

REGIA SECONDA UNITA': MAX KLEVEN
ARREDAMENTO: RICK SIMPSON
ORCHESTRAZIONE: BILL BYERS, JOHN MORRIS
SUPERVISIONE MUSICA: LIONEL NEWMAN
COREOGRAFIA: ROB ISCOVE.

CRITICA

"Polemico nei confronti del potere hollywoodiano, Brooks usa sapientemente i meccanismi del muto a cui delega l'efficacia comica della messinscena. (Rivista del Cinematografo, 3 - 2004)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy