L'ULTIMA CARTA

GAMBLING LADY

USA - 1934
Un uomo, padre di una fanciulla, rovinatosi col giuco, si uccide. La figlia assume l'eredità di debiti del padre e, impratichita sin da bambina nel giuco, frequenta bische e vince per pagare i creditori del padre. Raggiunto questo suo ideale ella sposa un giovane, incontrato pure esso il sale da gioco, e, dopo un lungo viaggio di nozze, ritornata in patria, si deve difendere dalle insidie di un'antica amica del marito. Sfidata in casa sua al giuoco, riesce a vincere, oltre il denaro, anche tutti i gioielli che ha con sé. Ma poichè, contrariamente al parere del marito, ella pretende di conservarsi quanto ha vinto, il marito si irrita e accetta il divorzio che ella stessa propone. La proposta aveva però un solo scopo strategico: ella in ventiquattro ore riesce a convincere il marito della mala fede dell'altra, del proprio disinteresse e a farsi risposare.

CAST

2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy