L'UCCELLO MIGRATORE

ITALIA - 1972
Grazie a una raccomandazione politica, un insegnante siciliano ottiene il sospirato trasferimento a Roma. Nel liceo della capitale, l'insegnante viene pero' contestato sia dagli alunni e sia dai colleghi per le sue presunte maniacità sessuali.

CAST

CRITICA

Una commedia solo apparentemente legata a temi di attualità sociale: a Steno interessa soltanto l'aspetto brillante, e gli dà man forte un Buzzanca meno esagitato del solito. Comunque, è un film da poco. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv). Realizzato con buon mestiere, agile, con spunti di affettuosa umanità, il film si muove alle volte con sorridente e scettica bonarietà, e concede spazio al grottesco che rende lievi talune situazioni di loro natura grevi. (Segnalazioni cinematografiche).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy