L'onorata società

ITALIA - 1961
Saruzzo Messina e Rosolino Trapani sono accusati di aver sedotto le figlie di Salvatore Trezza, uno dei capi dell' "onorata società" che, riunita in assemblea, decide la loro morte. I sicari raggiungono i due a Roma dove nel frattempo si sono fidanzati con le figlie di un industriale siciliano, Zappalà, deciso ad affrettare le nozze per coprire alcuni precedenti poco onorevoli delle due ragazze. Il matrimonio però non si può fare perché Saruzzo e Rosolino, dapprima aggrediti da alcune ballerine straniere che alloggiano nel loro stesso albergo, sono stati catturati dagli emissari dell'"onorata società". Ricondotti al paese natio, prima dell'esecuzione i due sono obbligati a sposare le figlie di Salvatore Trezza. L'improvviso arrivo di Zappalà crea grande confusione, della quale approfittano i condannati per fuggire insieme con le loro mogli.

CAST

NOTE

-TRA GLI INTERPRETI HA COLLABORATO IL BALLETTO DI GINO LANDI.

-MUSICHE DIRETTE DA: NELLO CIANGHEROTTI.

-REVISIONE MINISTERO APRILE 1996.

CRITICA

"Il film registra un autore esordiente [...] una coppia inedita di attori, i comici siciliani Franchi e Ingrassia e infine uno spunto nuovo nel campo della comicità nostrana, la parodia della mafia [...]. I due neo comici [..] sono tipi dalla vis comica piuttosto singolare, tali, comunque, da allargare con autorità la ristretta cerchia degli attori comici del nostro cinema". (G. Ciaccio, "Rivista del Cinematografo" n. 9 settembre 1961).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy