L'imperatore di carta

ITALIA - 2015
L'imperatore di carta
Nascita, storia e numerose rinascite del «Marc'Aurelio», la rivista satirica e la redazione in cui 'nacque' il cinema di Fellini, e la Commedia all'italiana. Il «Marc'Aurelio», rivista satirica fondata nel 1931 da Vito De Bellis, divenne immediatamente la palestra per un manipolo di giovani artisti, che in poco tempo avrebbero fatto parlare di sé. Nella redazione del giornale sono passati Federico Fellini, Steno, Cesare Zavattini, Age e Scarpelli, Ettore Scola. Redattori che nei loro anni al Marc'Aurelio svilupparono idee, personaggi e storie che sarebbero poi divenuti i loro film più famosi. La maggior parte dei film di Fellini e delle commedie all'italiana nacquero negli uffici del «Marc'Aurelio», dalle loro vignette, dalle loro storie e dai loro personaggi. Gli stessi personaggi che si sarebbero trasformati in maschere umane: quelle di Macario e Totò, ma anche di Alberto Sordi. Le stesse storie che divennero i film tra i più amati del cinema italiano. Il documentario mette in luce questo cordone ombelicale tra una piccola, grande rivista, e il cinema italiano.
  • Durata: 52'
  • Colore: C
  • Genere: DOCUMENTARIO
  • Specifiche tecniche: HD
  • Produzione: FEDERICO FERRANTE, GIULIO MAGNOLIA, GIANFILIPPO NAPOLITANO PER ZEROSIX PRODUCTIONS E MOVIE AND ARTS, IN ASSOCIAZIONE CON ISTITUTO LUCE-CINECITTÀ
  • Distribuzione: ISTITUTO LUCE-CINECITTÀ

NOTE

- GRAFICHE: SANDRO POMPEI.

- REALIZZATO CON IL SOSTEGNO DI REGIONE LAZIO, FONDO REGIONALE PER IL CINEMA E L'AUDIOVISIVO.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy