L'homme qu'on aimait trop

FRANCIA - 2014
L'homme qu'on aimait trop
Nizza, 1976. Agnès Le Roux, figlia della proprietaria del casinò "Palais de la Méditerranée", si innamora di un bellissimo avvocato dieci anni più grande di lei, Maurice Agnelet. Lui ha altri legami, lei lo ama alla follia. Sullo sfondo della guerra tra le case da gioco, Maurice fa incontrare la ragazza con Fratoni, acerrimo concorrente di sua madre, che gli offre tre milioni di franchi per prendere il controllo del casinò. Agnès accetta ma si pente del suo tradimento, mentre Maurice si dilegua. Dopo un tentativo di suicidio, la ragazza scompare. Basato su una storia vera.
  • Altri titoli:
    L'homme que l'on aimait trop
    In the Name of My Daughter
  • Durata: 116'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: ARRI ALEXA, (1:2.35)
  • Tratto da: libro "Une femme face à la mafia" di Renée Le Roux e Jean-Charles Le Roux
  • Produzione: FIDÉLITÉ FILMS, IN COPRODUZIONE CON: VIP CINÉMA 1, MARS FILMS, CANEO FILMS

NOTE

- REALIZZATO IN ASSOCIAZIONE CON: LA BANQUE POSTALE IMAGE 7, MANON 4, CINÉMAGE 8, SOFITVCINÉ; CON LA PARTECIPAZIONE DI: OCS, CENTRE NATIONAL DU CINÉMA ET DE L'IMAGE ANIMÉE; CON IL SUPPORTO DI: RÉGION PROVENCE-ALPES-CÔTE D'AZUR E RÉGION ÎLE-DE-FRANCE; IN PARTNERSHIP CON CNC.

- FUORI CONCORSO AL 67. FESTIVAL DI CANNES (2014).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy