L'era glaciale 3 - L'alba dei dinosauri

Ice Age: Dawn of the Dinosaurs

USA - 2009
Mentre lo scoiattolo preistorico Scrat sta ancora cercando di afferrare la sfuggente ghianda (e incontra l'amore dietro il bel musetto di Scratte), Manny ed Ellie attendono la nascita del loro primo baby-mammuth, la tigre dai denti a sciabola Diego si domanda se non sia diventato troppo mollaccione e il bradipo Sid si mette nei guai rubando uova di dinosauro. Quando Sid scompare, il resto del gruppo decide di mettersi sulle sue tracce avventurandosi in un misterioso mondo sotterraneo dove si troverà ad affrontare non solo i dinosauri, ma anche una flora e una fauna minacciosa e sconosciuta. A tirarli fuori dall'impaccio interverrà Buck, un impavido furetto da un occhio solo.

CAST

NOTE

- VOCI DELLA VERSIONE ORIGINALE: JOHN LEGUIZAMO (SID), QUEEN LATIFAH (ELLIE), DENIS LEARY (DIEGO), RAY ROMANO (MANNY), CHRIS WEDGE (SCRAT), SIMON PEGG (BUCK), SEANN WILLIAM SCOTT (CRASH), BILL HADER (GAZELLE).

- VOCI DELLA VERSIONE ITALIANA: LEO GULLOTTA (MANFRED), CLAUDIO BISIO (SID), ROBERTA LANFRANCHI (ELLIE), PINO INSEGNO (DIEGO), MASSIMO GIULIANI (BUCK).

CRITICA

"Nella Cittadella del Cinema (a Giffoni, ndr.) «L'era glaciale 3 - L'alba dei dinosauri» è sbarcato accompagnato dall'allestimento di un piccolo villaggio (come accadrà per le altre tappe del tour) dove i ragazzi hanno vissuto un'intensa esperienza (la partecipazione tra l'animazione, la performance live e l'interattività, prima della visione che li ha trovati carichi al punto giusto per prolungare in sala il coinvolgimento fisico con i sofisticati occhialini necessari per la versione tridimensionale. L'effetto simulazione è stato creato in uno scenario di Ghiandastage, lo spazio ricavato in un'isola divisa con coloratissime scenografie in due aree, quella glaciale e quella tropicale. Come già «L'era glaciale 2 - Il disgelo», «L'alba dei dinosauri» perde qualche colpo rispetto al primo film in termini di armonia narrativa e di capacità di rinnovare i personaggi, ma al coinvolgimento dei ragazzi danno un contributo decisivo i nostri bravi doppiatori Claudio Bisio, Leo Gullotta, Pino Insegno, Massimo Giuliani, Roberta Lanfranchi." (Alberto Castellano, "Il Mattino", 14 luglio 2009)

"La più improbabile combriccola della storia del cinema d'animazione è pronta per affrontare un'altra incredibile avventura. Questa volta, però, lo sfondo non sono le sterminate distese di ghiaccio o le terre dopo il disgelo, ma un mondo sotterraneo e sconosciuto, pieno di insidie, che ricorda tanto Jurassic Park. E se ne vedranno delle belle (...). Diretto da Carlos Saldanha, che aveva firmato anche il secondo episodio, e da Michael Thurmeier, la terza pellicola della fortunata saga della Twenty Century Fox smentisce la teoria che vuole i sequel di qualità inferiore rispetto ai capitoli precedenti. Anzi, in questo caso forse siamo di fronte a un prodotto persino migliore. I personaggi sono pienamente integrati nella storia, il già noto viene bilanciato in maniera perfetta dalle novità e il ritmo non ha cedimenti. Se si aggiungono le meraviglie della tecnica 3d, una trama avvincente, gag divertentissime e l'introduzione di nuovi personaggi, da Scrattina a un eccezionale furetto, Buck (...), il risultato è un film ottimo, decisamente gradevole. Con 'L'era glaciale' siamo di fronte a una saga che sa divertire e commuovere, veicolando valori e buoni sentimenti, in particolare i costanti richiami all'importanza della famiglia e dell'amicizia. Insomma sono film realmente per tutti, che piacciono tanto ai bambini quanto agli adulti." (Gaetano Vallini, "L'Osservatore Romano", 2 agosto 2009)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy