L'enigma di Kaspar Hauser

Jeder für sich und Gott gegen alle

GERMANIA - 1974
L'enigma di Kaspar Hauser
All'alba del 26 maggio 1828, in una piazza di Norimberga viene trovato un giovane sporco e sbigottito. Tra le mani ha una lettera anonima in cui si dice che, abbandonato dalla madre, è stato educato da un contadino il quale non può più averne cura e quindi lo affida al locale capitano di cavalleria. I contemporanei fantasticano che possa trattarsi di un figlio spurio di Napoleone o addirittura di un principe, ma nessuno conosce la verità. In un primo tempo messo in prigione, poi affidato alla pietà del carceriere che se lo porta a casa, deriso come fenomeno da baraccone, adottato da un anziano insegnante e da una nobile inglese, il giovane, dopo essere scampato a due attentati, viene ucciso nel 1833, forse dallo stesso sconosciuto che lo aveva lasciato sulla piazza. L'autopsia accerterà che aveva il cervello più piccolo del normale e questa sembrerà la giusta spiegazione della sua debolezza mentale. Sepolto ad Ansbach, è rimasto un enigma, alcuni considerandolo un impostore altri un simbolo di innocenza.
  • Altri titoli:
    Kaspar Hauser - Jeder für sich und Gott gegen alle
    The Mystery of Kaspar Hauser
    Every Man for Himself and God Against All
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.66) PANORAMICO - EASTMANCOLOR
  • Produzione: WERNER HERZOG FILMPRODUKTION, ZDF, CINE INTERNATIONAL, FILMVERLAG DER AUTOREN
  • Distribuzione: ORANGE (1981) - VIDEOGRAM, NUMBER ONE VIDEO

NOTE

- SUONO: HAYMO HENRY HEYDER.

- PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA AL FESTIVAL DI CANNES (1975).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy