L'EBBREZZA DEL CIELO

ITALIA - 1940
Alcuni ragazzi di un paesino alpigiano hanno fondato una "Società del pericolo" per lo studio e la realizzazione del volo a vela. Con sacrificio dei loro piccoli risparmi, con l'aiuto di alcune ragazzette loro coetanee e con l'assistenza del falegname del paese, "tifoso" dell'aviazione, essi riescono a tentare qualche impresa, molto temeraria. E finalmente, seguendo i consigli di un pilota aviatore che capita nel paese, approntano un perfetto aliante. Il primo volo riesce felicemente, pur spiccato da duemila metri: fra l'entusiasmo commosso dei paesani e del buon parroco. I giovani negli anni successivi, si iscrivono tutti ai corsi di aviazione e tornano poi, onusti di gloria e di decorazioni, dopo aver affrontato con lo stesso coraggio dei primi esperimenti, i pericoli della guerra di Spagna. Al loro ritorno si concludono anche felicemente i giovanili idilli con festosi matrimoni.

CAST

NOTE

MUSICA DIRETTA DA: GIACOMOZZI UGO
INOLTRE E' DA ANNOTARE CHE GLI ULTIMI 250 METRI DEL FILM SONO STATI REALIZZATI A COLORI CON IL SISTEMA DUFAY COLOR
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy