L'AUSTRALIANO

THE SHOUT

GRAN BRETAGNA - 1978
L'AUSTRALIANO
Nel villaggio di Lampton (Gran Bretagna), la squadra di cricket locale sfida quella del manicomio. Il ricoverato Charles Crossley funge da giudice con la collaborazione di Robert, un ragazzo sano di mente. Mentre la partita si svolge con alterne vicende, Charles racconta all'occasionale amico la sua storia. Dopo avere passato 18 anni presso aborigeni, da uno stregone ha appreso l'arte di concentrare la propria forza in un urlo distruttore e assassino insieme. Pervenuto a Lampton, si è infilato di prepotenza nella casa e nella vita dei giovani coniugi Anthony e Raquel. Su richiesta di Anthony, si è esibito nel famoso urlo, provocando la morte di un pastore e delle sue pecore. In seguito, approfittando di altre arti magiche, ha indotto Raquel all'adulterio. Il giovane marito, ora cosciente dei poteri dell'avversario, ne frantuma l'anima spezzando un sasso. La lotta diretta tra Anthony e Charies Crossley è inevitabile; ma intervengono i poliziotti che lo ricoverano a causa di un delitto compiuto in precedenza. Finito il racconto, mentre è scoppiato un forte temporale, Charles urla e muore.
  • Durata: 86'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: NORMALE EASTMANCOLOR
  • Tratto da: DA UN RACCONTO DI ROBERT GRAVES
  • Produzione: JEREMY THOMAS E MICHAEL AUSTIN PER OSPREY (LONDRA)
  • Distribuzione: TITANUS - LANTERNA HOME VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

SUONO: TONY JACKSON E ALAN BELL (DOLBYSTEREO).
PREMIO SPECIALE DELLA GIURIA AL FESTIVAL DI CANNES (1978).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy