L'armata a cavallo

Csillagosok, katonák

UNGHERIA, URSS - 1967
In Russia nel 1918 un gruppo di rivoluzionari viene fatto prigioniero da una formazione appartenente all'"armata bianca". Alcuni di essi, sfuggiti alla sommaria fucilazione, si disperdono nei boschi riuscendo infine a rifugiarsi in un campo zarista, dentro alcune baracche che fungono da ospedale. Qui, aiutati e nascosti dalle stesse infermiere, vengono scoperti ed uccisi. Intanto, un altro gruppo di ribelli ben armato riesce ad occupare la zona e, fatti prigionieri i bianchi, li obbligano a cambiare la divisa e a combattere per loro. Ma quando stanno per guadare un fiume si accorgono che sull'altra sponda c'è un'intera armata dell'esercito bianco.

CAST

CRITICA

"L'inutile dilungarsi in qualche passaggio spezza talvolta il ritmo attenuando la forza del messaggio: l'inutilità della guerra. Di rilievo la scenografia arricchita da una bella fotografia." ('Segnalazioni Cinematografiche', vol. 66, 1969)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy