L'ARCIERE DI FUOCO

ITALIA - 1971
Nel 1195, il nobile Enrico di Nottingham, assunto il nome di Robin Hood, si pone alla testa di un gruppo di ribelli - costituito da boscaioli e da contadini - decisi a combattere la tirannia del re Giovanni Senza Terra, fratello di re Riccardo Cuor di Leone, ritenuto morto. Dalla foresta di Sherwood, dove hanno impiantato la loro base, i ribelli iniziano un'ostinata guerriglia che procura a Giovanni Senza Terra grossi fastidi. Riuscito a catturare Robin Hood con un tranello, re Giovanni tenta di renderlo impopolare presso i suoi seguaci attribuendogli la responsabilità della morte di re Riccardo. Ma sarà proprio re Riccardo, con il suo imprevisto ritorno, a ristabilire la verità, a punire l'usurpatore ed a premiare Robin Hood.

CAST

CRITICA

L'ingenuità del racconto è compensata da una serie di gustose caratterizzazioni, da un ritmo sempre sostenuto, dall'umorismo e dalle acrobazie degli scontri che costituiscono la vera essenza dellospettacolo (Segnalazioni Cinematografiche 71)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy