L'amore primitivo

ITALIA - 1964
L'amore primitivo
Una giovane studiosa d'antropologia, dopo un lungo viaggio in terre lontane in cui ha raccolto un abbondante materiale cinematografico sulle usanze sessuali dei popoli primitivi, mostra il documentario al suo professore. Il suo intento è quello di dimostrargli quanto fossero errate le tesi da lui sostenute in precedenza. L'incontro avviene nella camera dell'albergo dove la ragazza soggiorna, ma non passa inosservato. Infatti, due camerieri, Franco e Ciccio, attratti dalla bellezza e dalle curve della nuova ospite, la spiano da ogni spiraglio alla loro portata e cercano di vedere lo spettacolo. Alla fine della proiezione i due finiscono per irrompere nella camera della ragazza dove le loro rudimentali e primitive profferte d'amore dimostrano ancora di più allo scettico professore l'erroneità delle sue affermazioni.
  • Altri titoli:
    Primitive Love
  • Durata: 80'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO, DOCUFICTION
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR
  • Produzione: PIETRO PAOLO GIORDANI E FULVIO LUCISANO PER G.L.M., ITALIAN INTERNATIONAL FILM
  • Distribuzione: REGIONALE
  • Vietato 18

NOTE

- COMMENTO DI LUIGI SCATTINI.

- LA VOCE NARRANTE E' DI RICCARDO CUCCIOLLA.

CRITICA

"Si tratta di un documentario inconcludente e privo di originalità, su usi e costumi sessuali dei popoli primitivi e inserito a viva forza in una vicenda del tutto estranea e basata su battute di pessimo gusto." (Segnalazioni Cinematografiche, vol. 60, 1966)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy