L'AMORE DI NORMA

ITALIA - 1950
L'AMORE DI NORMA
Norma Randi, celebre cantante lirica, fa la conoscenza d'un giovane tenore, Stefano Selva. Tra i due fiorisce ben presto l'amore. Stefano non ha ancora iniziato la carriera teatrale: grazie ai buoni uffici di Norma, egli può ottenere dal di lei impresario e protettore, Marco, una buona scrittura, che gli permette di debuttare con successo. Poiché i maligni attribuiscono alla protezione di Norma la sua rapida fortuna, Stefano decide di recarsi all'estero, dove confida di potersi affermare pienamente. La separazione è dolorosa, ma Stefano promette di ritornare presto. Dopo qualche tempo Norma dà alla luce un bambino; ma non ne informa Stefano, le cui lettere si fanno col tempo meno frequenti: Passano due anni: Stefano ritorna, ma con lui è Jeannette, sua compagna d'arte. Norma crede che i due siano fidanzati e prossimi al matrimonio e si sente spezzare il cuore: pensa al suicidio, ma il pensiero dei bambino la trattiene. Quando Stefano apprende l'esistenza del bambino, si riavvicina a Norma e le chiede perdono. Jeannette, rendendosi conto della delicata situazione, si ritira: Stefano e Norma si sposano.
  • Durata: 89'
  • Genere: DRAMMATICO, MUSICALE
  • Produzione: MARIO TROMBETTI PER ASTER LAURA FILM
  • Distribuzione: ASTER LAURA - REGIONALE

NOTE

DIRETTORE DI PRODUZIONE: BIANCA DE SILVA. -

CRITICA

"Il lavoro, per se stesso mediocre, comprende alcuni brani musicali interessanti, tratti da note opere liriche". (Anonimo, Segnalazioni Cinematografiche, Vol. XXIX 1951).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy