L'AMMIRATRICE

ITALIA - 1983
L'AMMIRATRICE
Francesca è una giovanissima giornalista che sogna di fare uno "scoop" per cominciare ad essere notata. Decide, quindi, di intervistare Nino D'Angelo, il noto cantante, per metterne in luce la vera personalità. Dalla sua iniziale antipatia per lui e per i suoi esagitati estimatori, Francesca fa presto a passare all'amore. Il testo delle sue impressioni rimane, così chiuso nel suo cassetto in redazione. Ma un giorno esso viene pari pari pubblicato su di un'altra rivista: è stato un collega di Francesca, geloso di Nino, a farlo accettare sotto di lei nome e, per di più, corredato da fotografie compromettenti per i due. Sorpresa e sdegno del cantante, che anche lui ama ora sinceramente la ragazza. Ma egli le crede. I due fanno (insieme ad Enzo, il fratellino di Francesca), una breve gita a Venezia: sono le ultime ore felici, perchè la ragazza, che da tempo soffre di forti emicranie, è condannata da un tumore al cervello. Morirà e Nino non farà neppure in tempo a rivederla viva. Egli allora, nel teatro in cui abitualmente si produce, canta a sala vuota solo per lei, la sua ammiratrice più fedele e sincera.
  • Durata: 103'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA
  • Produzione: PROMEC
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI

CRITICA

Non bastava la sua presenza a turbare i nostri sonni, ora D'Angelo porta anche sfortuna. Munitevi di cornetti rossi, fate gli scongiuri del caso e soprattutto a scanso di grossi equivoci, non guardate questo film. Francamente, Napoli meriterebbe qualcosa di più. (Francesco Mininni, Magazine italiano tv) Scritto da Nino D'Angelo, con musiche di Nino D'Angelo, interpretato da Nino D'Angelo è un film su misura per i "fan" del cantautore e farà commuovere le sue ammiratrici. Tolto lui, del film resta molto poco. (Laura e Morando Morandini, Telesette)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy