L'amica

ITALIA - 1969
Lisa, signora dell'alta borghesia lombarda e moglie di Paolo, disegnatore industriale, scopre che il marito la tradisce. Per ristabilire il proprio prestigio nell'ambiente, s'inventa un amante, e gli dà un nome, quello del giovane architetto Franco Raimondi. Di questo adulterio immaginario racconta puntualmente i particolari - inventati - all'amica Carla, la quale, moglie di Guido un chirurgo estetico, è davvero l'amante di Raimondi. I racconti di Lisa che ella sa fantastici, la divertono, tanto che non resiste alla voglia di diffonderli, coprendo l'amica di ridicolo. Ferita, Lisa si vendica di Carla facendo innamorare di sé uno dopo l'altro l'amante, il marito e il figlio di questa; poi abbandona i tre uomini e rientra in famiglia, disposta a riassestare il proprio "mènage" con Paolo.

CAST

NOTE

- REVISIONE MINISTERO DICEMBRE 1996.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy