L'AMICA DI MIA MADRE

ITALIA - 1975
L'AMICA DI MIA MADRE
Billy, diciassettenne di null'altro bramoso che di sesso, da tempo si trova solo, in un paese esotico con splendida villa, con madre larga finanziatrice a distanza. Da tempo il ragazzotto vanta le sue conquiste presso l'amico Alvarez; ma, in realtà, dalla ventenne maestrina Andrea (sic) ottiene solo piccole lezioni amatorie consistenti in giochetti epidermici e in dialoghi sboccati. Un giorno, per una breve e immotivata vacanza, scende alla villa di Billy la splendida Barbara, parigina donna di mondo. Il ragazzo assai rozzamente cerca di conquistare l'ospite che, viceversa, accetta più volentieri la corte all'antica di Victor, strano miscuglio di hidalgo iberico e di rubacuori siculo. Tuttavia, quando Andrea delude apertamente le attese dell'amichetto sposando Manuel, Barbara si decide ad accoppiarsi con Billy per insegnargli l'arte d'amare; quindi parte insieme a Nicolas che è venuto a prelevarla.
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: EROTICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA EASTMANCOLOR
  • Produzione: MARIO DI NARDO E GINO BOGNANI PER WEST COAST (ROMA)
  • Distribuzione: INDIPENDENTI REGIONALI - VIDEO: MAGNUM 3B
  • Vietato 14

NOTE

- LA REVISIONE MINISTERIALE DEL MARZO 2005 HA ABBASSATO IL DIVIETO DA 18 A 14 ANNI.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy