L'America a Roma

Il regista Pannone vuole realizzare un documentario sui cosiddetti western all'italiana. Quando lo viene a sapere Guglielmo Spoletini, attore dimenticato che ne ha interpretati parecchi, lo invita per presentargli i suoi ex-colleghi. Lo porta in pellegrinaggio sui luoghi dove sono stati girati questi film: villaggi e fattorie che ora non esistono più. Grazie alla passione e alla nostalgia di Spoletini, Roma si trasforma in una America che non c'è più e anziani colleghi e produttori si ritrovano in un'osteria...
  • Durata: 80'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Produzione: MARIO MAZZAROTTO, GIANFRANCO PANNONE, SABATINO GARRANO PER RAI-INTERFILM, EFFETTO NOTTE
  • Distribuzione: RAI TRADE

NOTE

- NEL FILM CI SONO BRANI DI "REQUIESCANT" (1967) DI CARLO LIZZANI, "L'UOMO VENUTO PER UCCIDERE" (1967) E "...E INTORNO A LUI FU MORTE" ENTRAMBI DI LEON LIMOVSKY.

- PRESENTATO AL FESTIVAL DI LOCARNO 1998.

CRITICA

"Un bel lavoro sulla memoria, anche se le dichiarazioni dei vari attori sono superiori alla voce fuori campo che fa da cornice personale della vicenda. Soprattutto, un'ulteriore dimostrazione delle grandi potenzialità offerte dalla storia orale del cinema italiano: quando se ne accorgerà anche la televisione?" (Stefano Della Casa, 'Annuario del Cinema Italiano 1999-2000')
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy