L'altra faccia del pianeta delle scimmie

Beneath the Planet of the Apes

USA - 1970
L'altra faccia del pianeta delle scimmie
Un astronauta americano, Taylor, riuscito a sfuggire con Nova - una ragazza priva di parola - alle scimmie evolute subentrate all'umanità autodistruttasi con la bomba atomica, finisce prigioniero, in una città sotterranea della "zona proibita" della Terra, degli unici uomini sopravvissuti alla catastrofe. La stessa sorte tocca a Brent, un altro astronauta inviato in soccorso di Taylor, il quale, per essere stato a sua volta catturato dalle scimmie, sa che il loro comandante, il generale Ursus, si prepara ad attaccare la "zona proibita". Dotati di eccezionali poteri extrasensoriali, - che consentono loro di trasmettere il pensiero e suscitare terrificanti visioni, - gli abitanti della città sotterranea custodiscono e adorano come Dio, l'ultima e più potente bomba atomica creata dalla umana follia. Fallito il tentativo di fermare con l'ipnosi le scimmie, il Gran Sacerdote della comunità sotterranea decide di usare il terrificante ordigno. Mentre i gorilla di Ursus, penetrati nella città, uccidono e distruggono, colpendo anche Nova, i due astronauti cercano di impedire al Gran Sacerdote di attuare il suo mostruoso proposito, ma sarà proprio Taylor, colpito a morte, a provocare l'esplosione della bomba e la disintegrazione della Terra.
  • Altri titoli:
    Le secret de la planète des singes
    Regreso al planeta de los simios
  • Durata: 95'
  • Colore: C
  • Genere: AZIONE, FANTASCIENZA
  • Specifiche tecniche: PANAVISION COLORE DE LUXE, 35MM (1:2.35)
  • Tratto da: romanzo "Monkey Planet" di Pierre Boulle
  • Produzione: ARTHUR P. JACOBS
  • Distribuzione: FOX - 20th CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT, DVD E BLU-RAY: 20TH CENTURY FOX HOME ENTERTAINMENT (2008, 2012)
  • Vietato 14

CRITICA

"Un film di fantascienza, complessivamente mediocre per la povertà inventiva, la puerilità dei dialoghi e le frequenti scivolate nel grottesco, nel quale sono portate alle estreme conseguenze le fosche anticipazioni sugli orrori del futuro atomico." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 69, 1970)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy