L'aldilà - E tu vivrai nel terrore!

ITALIA - 1980
Nel 1927, in Louisiana, in un albergo maledetto perché costruito sopra una delle sette "porte dell'Inferno", un pittore accusato di stregoneria viene barbaramente ucciso dalla folla inferocita. Nel 1981, Liza, una giovane disegnatrice di moda che ha ereditato proprio quell'albergo, parte da New York per prenderne possesso. Malgrado gli avvertimenti di una veggente non vedente, che la prega di andarsene prima che sia troppo tardi, Liza decide di rimanere, perché vuole restaurare l'edificio e non crede agli orrori di cui custodirebbe il segreto. Non tarderà a ricredersi e, per lei e per il giovane medico che lotta al suo fianco contro le forze dell'aldilà, forse l'unica soluzione è racchiusa in un antico libro.

CAST

CRITICA

"È un film dell'orrore che, costruito su una parvenza di intreccio, manca di quella progressiva creazione di un'atmosfera da incubo, che è il requisito fondamentale di questo genere di spettacolo." ('Segnalazioni cinematografiche', vol. 81, 1981).

"Si nota che tra banalità dei contenuti e cattivo gusto sanguinolento riesce a farsi spazio una scrittura cinematografica efficace e persino elegante. Merito di Lucio Fulci, milite ignoto del cinema popolare, attivo da oltre un ventennio per un complesso di circa quaranta titoli risvegliati da qualche puntuale segnalazione francese (...)". (Tullio Kezich, Catalogo Venezia 2004)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy