L'AFFARE DELLA SEZIONE SPECIALE

SECTION SPECIALE

FRANCIA - 1974
In una stazione di Parigi, il 21 agosto 1941, un giovane uccide un cadetto della marina tedesca. Pierre Pucheu, Ministro degli Interni del governo di Vichy, per prevenire le rappresaglie tedesche e per fermare sin dagli inizi la guerriglia partigiana, propone di fare condannare a morte sei francesi. Approntata frettolosamente una legge antiterroristica retroattiva, piegata la riluttanza del Guardiasigilli e di altri membri del Governo nonchè i massimi esponenti della Magistratura, si costituisce un Tribunale Speciale - presieduto dall'ossequiente Michel Benon e composto da magistrati disposti ad agire come "combattenti" - e si reperiscono imputati fra detenuti in attesa di appello o di giudizio e aventi la caratteristica di "ebrei" o di "attivisti comunisti". Le richieste del Pubblico Ministero Guyènot, le pressioni del Presidente Benon, portano rapidamente a diverse condanne esagerate e a tre condanne a morte. Quando, però, in aula si tenta di portare alla ghigliottina un noto giornalista, il consigliere Renè Linais - che aveva già votato contro tutte le precedenti condanne capitali - ottiene la reazione dei colleghi e l'incepparsi dell'ingiusto meccanismo repressivo. Ma si tratterà solo di una sosta e i Tribunali Speciali lavoreranno a lungo, negli anni successivi.
  • Durata: 120'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO, POLITICO
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Tratto da: DAL ROMANZO DI HERVE' VILLERE'
  • Produzione: JACQUES PERRIN E GIORGIO SILVAGNI/REGGANE FILMS/ARTISTES ASSOCIES/ GORIZ FILMS/ JANUS FILMS
  • Distribuzione: CINERIZ - DOMOVIDEO

NOTE

DEC.. MAX DOUY.
L'ATTORE MICHAEL LONSDALE E' ACCREDITATO COME MICHEL LONSDALE.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy