KAPUT LAGER GLI ULTIMI GIORNI DELLE SS

ITALIA - 1977
In Africa, durante l'ultima Guerra Mondiale, dopo avere fatto saltare un deposito di carburante, i superstiti di un commando americano, con il maggiore Lexman, finiscono nel Lager 113 in Libia. Aguzzino del campo è Stair, coadiuvato dalla dottoressa Holms che ama la prigioniera Karin, a sua volta innamorata di Max. Gli orrori compiuti dalle SS su prigionieri e su beduini, inducono gli Americani a tentare la fuga per raggiungere le truppe alleate in avvicinamento. Per riuscire nell'intento, si avvalgono delle informazioni ottenute da Max dall'amica Karin. Tuttavia, proprio mentre mettono in atto il loro piano la dottoressa Holms scopre il tradimento di Karin e riesce ad ucciderla; viene tuttavia fatta prigioniera dai fuggitivi e trascinata via come ostaggio. Il drappello dei fuggitivi, nonostante gli inseguimenti organizzati da Lexman, occupa un'oasi; si difende con successo e raggiunge le linee alleate.

CAST

NOTE

LA REVISIONE MINISTERIALE DEL 31/10/2003 HA TOLTO IL DIVIETO AI 14 ANNI. (VHS)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy