Kûki ningyô

GIAPPONE - 2009
Kûki ningyô
Storia di una bambola gonfiabile che sviluppa un'anima. Esplorando il mondo che la circonda la bambola si innamora presto di Junichi, impiegato di una videoteca. Quando tutto sembra mettersi per il meglio, una serie di inaspettati eventi crea scompiglio nella sua fragile esistenza.
  • Altri titoli:
    Air Doll
  • Durata: 125'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM
  • Tratto da: manga di Yoshiie Goda
  • Produzione: BANDAI VISUAL COMPANY, EISEI GEKIJO, ENGINE FILM, TV MAN UNION, ASMIK ACE ENTERTAINMENT

NOTE

- IN CONCORSO AL 62. FESTIVAL DI CANNES (2009) NELLA SEZIONE 'UN CERTAIN REGARD'.

CRITICA

"Originale e divertente, finché il costruttore di bambole prende a lavorar di metafora." (Maria Rosa Mancuso, 'Il Foglio', 15 maggio 2009)

"'Air Doll' ha come sottotitolo 'A very human story', e di questo parla, di vita e di morte, una morte lenta di cui tutti sentono il peso. Della vecchiaia, e di una malinconia ineffabile che deteriora sentimento e corpi. La vita sintetica e quella umana sono sovrapposte in questa morte rituale (e sociale) dove il piacere, in una impossibile reciprocità diviene anch'esso mortale. Ma questo Oshima ce lo aveva già mostrato." (Cristina Piccino, 'Il Manifesto', 17 maggio 2009)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy