Justine ovvero le disavventure della virtù

Marquis de Sade: Justine

ITALIA, GERMANIA OCCIDENTALE, LIECHTENSTEIN, USA - 1968
Justine ovvero le disavventure della virtù
Due sorelle, Justine e Juliette, rimaste orfane e senza soldi a Parigi, devono decidere cosa fare. Mentre Juliette, spregiudicata e cinica, risolve subito il suo problema decidendo di entrare in un postribolo, Justine, semplice e virtuosa, si trova subito in balìa di gente di pochi scrupoli che cerca di sfruttare la sua ingenuità. Accusata ingiustamente di un furto, viene arrestata ma riesce a fuggire dal carcere con l'aiuto di una donna, Dubois, capo di una banda di malviventi. Per difendersi dai banditi, Justine abbandona la donna e trova rifugio a casa di Raymond, un giovane pittore, di cui si innamora ricambiata, e con lui passa giorni indimenticabili. Ma, ricercata dalla polizia, è costretta di nuovo a fuggire e viene accolta nella casa di un nobile il quale, avendo ucciso sua moglie, accusa la ragazza del delitto, costringendola di nuovo alla fuga. Costretta a vivere per la strada, Justine viene ritrovata dalla Dubois, che la esibisce in un baraccone sulla piazza della città. Accusata di nuovo, sta per essere portata in prigione quando la sorella Juliette, che malgrado la vita dissoluta e delittuosa è diventata ricca e amica di un ministro, la salva permettendole di riunirsi a Raymond.
  • Altri titoli:
    Deadly Sanctuary
    Justine
    Justine and Juliet
    Les deux beautés
    Marquis de Sade's Justine
  • Durata: 102'
  • Colore: C
  • Genere: DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: 35 MM (1:1.66), EASTMANCOLOR
  • Tratto da: ispirato al romanzo "Justine ou les malheurs de la vertu" del Marchese de Sade
  • Produzione: AICA CINEMATOGRAFICA, AMERICAN INTERNATIONAL PICTURES, CORONA FILMPRODUKTION, ETABLISSEMENT SARGON
  • Distribuzione: CIDIF
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy