IN VACANZA AL MARE

ITALIA - 1954
IN VACANZA AL MARE
La pubblicazione degli scrutini degli esami di maturità è, al principio dell'estate, l'unico avvenimento capace di modificare per qualche giorno il ritmo sonnacchioso della vita sociale in una cittadina marittima di provincia. Ma i giovani non si rassegnano passivamente a quella monotona esistenza. Isabella scuote il giogo dei pregiudizi familiari e sostenuta dal fidanzato Andrea, inviso al parenti, prepara con un gruppo di sartine il lancio di nuovi modelli di sua invenzione. L'amore tra Anna e Franco, dopo ore di smarrimento, s'afferma vittorioso, nonostante la partenza di Franco per l'estero. L'illecita relazione tra una signora ed un baldo giovanotto turba il piccolo figlio della donna; ma attraverso una crisi salutare tutto si risolve nel migliore dei modi. L'arrivo di una troupe di cineasti porta un certo movimento ed accende molte ambizioni: Giovannella, figlia di un bottegaio, si lascia convincere a seguire uno della troupe, ma l'energico intervento di un bagnino, di lei innamorato, la riconduce alla realtà e al vero amore. La grande festa, durante la quale vengono presentati i modelli confezionati da un gruppo di modeste operaie, si svolge con successo, malgrado il sabotaggio dei parenti d'Isabella; e tutti i giovani seguono serenamente i loro sogni migliori e la via che a ciascuno indica l'amore.
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy