In ricchezza e in povertà

For Richer or Poorer

USA - 1997
In ricchezza e in povertà
Una coppia metropolitana bella e ricca, per colpa dell'infedele commercialista, si trova costretta a scappare da New York e a rifugiarsi in una comunità Amish che rifiuta completamente il progresso della società moderna in nome dell'ortodossia delle Sacre Scritture. Si scontrano così due mondi del tutto diversi: la vacuità del mondo moderno uscirà sconfitta dallo scontro-incontro con i valori di un tempo.

TRAMA LUNGA
Il matrimonio tra Brad e Caroline è in crisi ma i due rimangono insieme per non perdere niente del giro d'affari che hanno creato negli anni e che consente loro di muoversi nel bel mondo dell'alta società di New York. Adesso stanno per lanciare un nuovo progetto immobiliare, un gigantesco parco di divertimenti a tema chiamato Holyland perché ispirato al mondo delle religioni. La decisione di divorziare sembra comunque presa quando, in seguito ad una verifica fiscale, i due scoprono di dover pagare milioni di dollari di tasse arretrate: tutto per colpa di un commercialista disonesto che improvvisamente scompare. Alla coppia, abbandonata da tutti, non resta che fuggire da Manhattan a bordo di un taxi rubato, prendendo strade secondarie e poco frequentate. Del tutto casualmente Brad e Caroline arrivano nella comunità Amish di Intercourse in Pennsylvania e qui, facendosi passare per Jacob e Emma Yodar una coppia del Missouri da tempo attesa, vengono accolti con gioia. La vita in comunità è semplice e dura: Brad ara i campi, cura il raccolto, striglia i cavalli; Caroline lava i pavimenti, munge le vacche, porta il mangiare ai maiali. Grandi fatiche e difficoltà: poi i due scoprono nuove realtà e dimensioni, e Brad aiuta gli Amish nella compravendita di terreni, mentre Caroline organizza una sfilata. Quando i veri Yodar arrivano, l'imbarazzo iniziale si stempera nella stima reciproca. La coppia di città si è riconciliata ed è pronta a cominciare una nuova vita.
  • Durata: 111'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Produzione: SID SHEINBERG, BILL SHEINBERG, JON SHEINBERG
  • Distribuzione: UIP

CRITICA

"Certo, nonostante gli Amish, non si ritrovano i climi suggestivi con cui Peter Weir, in 'Witness - Il testimone', aveva descritto, pur con lo sfondo di un thriller, l'incontro fra la loro cultura e quella consumistica americana, però, nonostante il tono tenda alla commedia, qualche annotazione, in questo senso, la si ritrova, anche se la regia di Bryan Spicer, dopo molta Tv e un film leggerissimo come 'Marinai, topless e guai', ha finito per privilegiare le occasioni allegre. Indotto in questo dalla presenza, come protagonisti, di due quasi comici soltanto Tv, Tim Allen e Kirstie Alley, vividi e spigliati a sufficienza. Che, però, pur facendo sorridere, ci lasciano anche qualche minuto per riflettere". (Gian Luigi Rondi, 'Il Tempo', 3 agosto 1998)

"Gracile commediola social-romantica con il taglio della farsa, che ha lo spunto più gradevole nel candido mondo degli Amish, peraltro fotocopiato dal celebre 'Witness'. La zavorra è la banale morale incorporata: andate a vivere in campagna, dimenticando le smanie del successo e il mito del denaro. Tutte balle che si sentono solo nelle fiabe. O nei film scemi." (Massimo Bertarelli, 'Il Giornale', 18 giugno 2004)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy