In Her Shoes - Se fossi lei

In Her Shoes

USA - 2004
In Her Shoes - Se fossi lei
Rose e Maggie sono sorelle ma non potrebbero essere più diverse tra loro. Rose è un avvocato in carriera, sogna da sempre di incontrare un uomo che le sciolga i capelli, le tolga gli occhiali e le dica che è bellissima. Maggie, è più giovane di Rose, non ha un impiego fisso, ha un corpo perfetto e scarta gli amanti come fossero caramelle. Insomma, l'unica cosa che le due sorelle hanno in comune, a parte il DNA, è la misura delle scarpe, ma ci saranno degli avvenimenti grazie ai quali conosceranno la loro nonna materna che le aiuteranno a ricredersi.
  • Durata: 130'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA, DRAMMATICO
  • Specifiche tecniche: PANAVISION - DE LUXE
  • Tratto da: Bestseller "A letto con Maggie" di Jennifer Weiner (ed. Piemme)
  • Produzione: SCOTT FREE PRODUCTIONS/DEUCE THREE PRODUCTIONS, FOX 2000 PICTURES
  • Distribuzione: 20TH CENTURY FOX ITALIA (2005)
  • Data uscita 11 Novembre 2005

RECENSIONE

di Marco Spagnoli
Dopo il dinamico 8 mile, il regista Curtis Hanson sceglie un film intimista interpretato da un cast di ottime attrici. Cameron Diaz, Toni Collette e Shirley MacLaine sono le protagoniste di una commedia dai toni amari su una famiglia disfunzionale che si deve confrontare con l'eredità di un passato difficile. Rose è un avvocato con l'incubo di una sorella che nonostante la bellezza e il fascino di cui lei è priva, è un completo disastro nella vita. Il padre vedovo si è risposato da qualche anno con una donna di cui è succube e le due ragazze devono quindi cavarsela da sole in una vita non certo facile. Quando, però, Rose scopre che il suo compagno l'ha tradita proprio con la sorella, mette Maggie alla porta e si licenzia dallo studio dove lavora. Maggie, dal canto suo, senza un soldo non sa dove andare se non dalla nonna con cui non aveva contatti da decenni. Quest'ultima ritiratasi in Florida, vive in un centro anziani dove l'arrivo dell'avvenente nipote scuote la serena apatia della piccola comunità. Eccessivamente zuccheroso e troppo lungo (due ore e dieci!) In her shoes è una commedia esistenziale rivolta in maniera eccessiva ad un pubblico femminile. Girato bene, ma troppo "dilatato" il film è in certi momenti tanto ridondante da rischiare di diventare noioso a dispetto del segreto che pende sulla vita delle tre donne, scivolando inesorabilmente verso un lieto fine prevedibile, ma non catartico, né tantomeno originale.

CRITICA

"Gradevole, pletorico, telefonatissimo film-caramella diretto chissà perché dal regista di 'L.A. Confidential' (c'è dietro un oliato best-seller di Jennifer Weiner ). Stavolta la nonna, scrigno di affetto e saggezza, ha qualche scheletro nell'armadio. Meglio: fa più vero. Al controcanto comico pensano le adorabili vecchine della casa di riposo in Florida. Brillanti i dialoghi, assai ben resi nell'edizione italiana. Sublime MacLaine, mentre Collette strafà e la Diaz le ruba il film. Scena madre: la svampita supera la dislessia leggendo poesie a un malato, cogliendone anche perfettamente il senso. Un gioiello di irrealismo." (Fabio Ferzetti, 'Il Messaggero', 11 novembre 2005)

"Il suo nome a molti dice ben poco. Eppure Curtis Hanson vanta un'eccellente filmografia ('La mano sulla culla', 'Il fiume della paura' e lo splendido noir 'L.A. Confidential' da Ellroy che gli ha fruttato due Oscar). È un regista che ha assorbito con rigore e fantasia la lezione del cinema classico americano, come conferma in questa deliziosa commedia interpretata da Cameron Diaz, Shirley MacLaine e Toni Collette. Ma non si limita ad adeguarsi al modello mainstream, impregna la storia di un retrogusto amaro e fa interagire con misura le psicologie delle tre protagoniste. 'In Her Shoes - Se fossi lei' è una commedia di donne che mette in cortocircuito le solitudini, le fragilità, i conflitti interiori di Maggie, Rose ed Ella. Maggie Feller è consapevole del suo potenziale erotico ed è ambiziosa quanto basta per puntare al mondo dello spettacolo. (?) Film di robusta scrittura, 'In Her Shoes' trasporta dolcemente lo spettatore dal tono brillante iniziale alla tensione drammatica del percorso di maturazione." (Valerio Caprara, 'Il Mattino', 12 novembre 2005)

"Se fossi in lei, nelle sue scarpe: slang che rispecchia qui, nell' intelligente family-comedy dell' autore di mistery Curtis Hanson, una mania di Rose. Che è, i segreti di Filadelfia, avvocatessa non bella ma saggia e oculata, sorella di Maggie, sfacciata bionda che vive on the border, si concede facile, tanto che quando le ruba l' uomo scoppia il dramma: ci penserà nonna a rimettere a posto i cocci degli affetti. Molti, fin troppi, temi: la malattia di mente, la terza età vista dalla Florida, la sorellanza, ma l'andamento melò, genere cinema per signore, dal romanzo della Weiner si sposa a un ritmo brillante, con strepitosa sintonia recitativa: Toni Collette, ma perfetta anche Cameron Diaz e la nonna MacLaine (tutti pazzi per la vecchia Shirley): in suo onore viene imbandito un lieto fine sentimentale generale. Su tutto una spruzzata di malinconia." (Maurizio Porro, 'Corriere della Sera', 12 novembre 2005)

"Appartiene alla categoria dei film non eccelsi, ma che vale la pena di vedere per le interpretazioni, 'In her shoes', prodotto da Ridley Scott e diretto dal professionale Curtis ('L.A. Confidential') Hanson. (?) Al nastro di partenza, Hanson disponeva contemporaneamente di ottimi atout (la terna di attrici) e di elementi taroccati: una sceneggiatura esile, un repertorio di personaggi di contorno più abbozzati che 'scritti'. Prudentemente, ha deciso allora di concentrarsi su quello che sa far meglio, ovvero valorizzare gli attori orchestrando, occulto, le loro performance. C'è riuscito assai bene. Se la vecchia Shirley è grande e Toni Collette impeccabile, Cameron Diaz riesce - per la prima volta - a superare il repertorio della biondina bella e frizzante. Ciò detto, per un film del genere due ore e passa sono decisamente troppe." (Roberto Nepoti, 'la Repubblica', 12 novembre 2005)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy