IL VITALIZIO

LE VIAGER

FRANCIA - 1972
IL VITALIZIO
1930: il dottor Leone Galipeau consiglia al cinquantanovenne Louis Martinet di ritirarsi in pensione perché "troppo usato" e nel frattempo, avendo saputo che il paziente è proprietario di una casetta rurale a Sant-Tropez, suggerisce al fratello Emilio di offrire un vitalizio al malandato signore in cambio della proprietà della stessa casa. Stipulato il contratto, i Galipeau attendono con pazienza la morte di Louis che, con il passare degli anni, si dimostra però sempre più arzillo. I Galipeau, consistenti nei due uomini, nelle rispettive mogli, Margherita ed Elvira, nelle suocere e nel piccolo Natale, nato in coincidenza con la stipulazione del contratto, sono costretti, a causa della guerra, a rifugiarsi a Saint-Tropez, ove trovano la casa invasa da uno stuolo di orfani belgi, e un po' alla volta, stanchi di attendere, cercano di "aiutare" il coriaceo vecchio ad abbandonare la terra. Ma le loro manovre sono goffe e controproducenti: Martinet finisce per seppellire tutti coloro che chiama bonariamente i suoi benefattori, salvo Natale. Costui assolda due figuri e organizza l'assassinio dell'ormai centenario Louis, rimanendo a sua volta vittima della macchinazione.
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: PANORAMICA TECHNICOLOR
  • Produzione: LES FILMS DARGAUD
  • Distribuzione: UNITED ARTISTS EUROPA
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy