IL TRIONFO DELLA CASTA SUSANNA

FRAU WIRTIN HAT AUCH EINE NICHTE

GERMANIA OCCIDENTALE, ITALIA, AUSTRIA, UNGHERIA - 1969
IL TRIONFO DELLA CASTA SUSANNA
L'attrice Susanna e la sua "troupe", in viaggio per Parigi, decidono di pernottare in un castello. Venuti per arrestarne il proprietario, Adrian d'Ambras, avversario di Napoleone, i soldati dell'imperatore conducono via, per equivoco, il primo attore, Ferdinando. Astenutisi dall'intervenire, per poter più efficacemente aiutare, in seguito, il loro compagno, Susanna e i compagni proseguono per la capitale, portando con sé un bimbo ancora in fasce trovato nella villa, al quale - ignorando che suo padre è il conte d'Ambras - hanno dato il nome di Adamo. Una volta a Parigi, Susanna apprende, a corte, che l'imperatore austriaco rifiuta di dare sua figlia Maria Luisa in moglie a Napoleone, ritenendolo incapace di generare. Spacciando Adamo per figlio del Bonaparte, Susanna consente a questi, sventando gli intrighi dell'ambasciatore russo e di Paolina Borghese, di annunciare il suo fidanzamento con Maria Luisa: in cambio, l'imperatore si impegna a non far fucilare Ferdinando. Questi, però, è stato nel frattempo liberato dallo stesso conte d'Ambras, al quale Napoleone, in cambio dei servigi che gli ha reso Susanna, concede il perdono.
  • Altri titoli:
    L'AUBERGE DES PLAISIRS
    HOUSE OF PLEASURE
  • Durata: 90'
  • Colore: C
  • Genere: COMMEDIA
  • Specifiche tecniche: CINESCOPE EASTMANCOLOR
  • Produzione: AICO, SARGON (ROMA,) NEUE DELTA (VIENNA), TERRA (BERLINO), HUNGARO FILM (BUDAPEST)
  • Distribuzione: DELTA
  • Vietato 14
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy