Il tigre

L'ingegnere Francesco Vincenzini è un uomo quarantacinquenne, felicemente sposato, direttore generale di una grande azienda che con piacere, almeno fino a quel momento, torna in casa per occuparsi della figlia in "minigonna" e del figlio "capellone" o per sdraiarsi pigramente accanto alla fedele moglie. Ma il matrimonio della figlia Luisella, la nascita di un nipote, le battute canzonatorie del figlio, indicano al signor Vincenzini l'approssimarsi della vecchiaia. Proprio mentre sta provando nostalgia per la gioventù, una studentessa, l'emancipata Carolina, lo fa oggetto di una insistente persecuzione amorosa. Dopo avere resistito ai primi assalti, l'ingegnere finisce per capitolare divenendo l'amante della ragazza. La nuova esperienza sconvolge tutta la sua vita e lo induce a trascurare l'azienda e la famiglia. Mentre il figlio si mostra molto aperto nei confronti delle debolezze paterne, la moglie, consigliata da un'amica, finge di non accorgersi di nulla, in attesa della catarsi. Infatti, proprio mentre Carolina diviene sempre più esigente fino ad imporre una separazione dalla famiglia ed una fuga a Parigi, il signor Vincenzini ritrova se stesso... almeno materialmente, perché rientra in casa, sia pur continuando a sognare una danza a tre.
  • Altri titoli:
    The Tiger and the Pussycat
  • Durata: 110'
  • Colore: C
  • Genere: ROMANTICO
  • Specifiche tecniche: EASTMANCOLOR
  • Produzione: MARIO CECCHI GORI PER FAIR FILM
  • Distribuzione: TITANUS - COLUMBIA TRISTAR HOME VIDEO, MFD HOME VIDEO, CLEMI VIDEO
  • Vietato 14

NOTE

- 2 DAVID 1967: MIGLIORE ATTORE PROTAGONISTA A VITTORIO GASSMAN E MIGLIORE PRODUTTORE A MARIO CECCHI GORI.

CRITICA

"Tutto al servizio di Gassman e della sua esuberanza debordante". (Venerdì di Repubblica', 21 luglio 2000)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy