Il terrore corre sul fiume

Tarzan's Greatest Adventure

GRAN BRETAGNA - 1959
Il terrore corre sul fiume
Un'incursione terroristica notturna viene effettuata da quattro uomini contro un villaggio del Kenia. La polizia, giunta sul posto, scopre che i terroristi hanno ucciso il medico e il radiotelegrafista del villaggio ed hanno sottratto delle cassette di dinamite. Da alcuni indizi si rileva che l'attacco è stato diretto da Slade, un ben noto avventuriero bianco, il quale con i suoi seguaci sta risalendo il fiume a bordo di un motoscafo. Sulle tracce di Slade si lancia Tarzan, a bordo della sua canoa, e a lui si unisce Augie, una ragazza caduta nella giungla in seguito ad un atterraggio forzato. La lotta tra l'uomo della foresta e i malfattori è impari: la banda di Slade, della quale fa parte anche una donna, Rosy, che è l'amante del capo, si propone di raggiungere un ricco giacimento diamantifero, del quale solo Slade conosce l'esatta ubicazione; ma numerose rivalità e gli attacchi di Tarzan riducono ben presto la consistenza del gruppo. Il proprietario del motoscafo cade in una palude e vi annega, uno dei compagni di Slade, O'Banion, viene ucciso da Tarzan durante un drammatico duello. Soltanto Slade, Rosy e Kruger, un commerciante olandese di diamanti, continuano il loro viaggio verso le miniere. Augie entra di soppiatto nel motoscafo degli avventurieri per sottrarre dei medicinali per Tarzan, ferito; ma viene catturata e tenuta come ostaggio. Kruger, cui premono soltanto i diamanti, libera nascostamente Augie, mentre Rosy muore cadendo in una trappola. Della banda sopravvivono solo Slade e Kruger: questi tenta di sopprimere Slade, ma viene da lui ucciso. Slade viene ucciso da Tarzan dopo un drammatico duello.
  • Durata: 87'
  • Colore: C
  • Genere: AVVENTURA
  • Specifiche tecniche: 35 MM, EASTMANCOLOR
  • Tratto da: personaggio ideato da Edgar Rice Burroughs
  • Produzione: SOLAR FILM PRODUCTIONS
  • Distribuzione: PARAMOUNT

CRITICA

"Non è l'ultimo Tarzan, e neanche il peggiore se consideriamo che qualche anno dopo è arrivato quello con Miles O'Keefe e Bo Derek. Ma i tempi dell'uomo scimmia erano già passati. Guillermin sa aggiungere soltanto violenza." (Francesco Mininni, Magazine italiano tv)

"Tratto dal romanzo di E.R. Burroughs, è uno dei film del filone di Tarzan. Guillermin ha buona mano e senso dello spettacolo e Gordon Scott non tradisce la tradizione dei muscolosi personaggi. Azione, atmosfera." (Laura e Morando Morandini, Telesette)
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy