Il sole tornerà

ITALIA - 1957
In una piccola città, nelle vicinanze di un aeroporto civile, vive Marina, giovane sarta, rimasta vedova con una figlia in tenera età, Antonietta. La vicinanza dell'aeroporto offre a Marina l'occasione di conoscere un ufficiale pilota, Carlo, che si innamora di lei e si affeziona anche ad Antonietta. La felicità di Marina è però minacciata dalla rivalità di Anna, una ragazza del luogo, che si innamora di Carlo e ricorre ad ogni mezzo per staccarlo da Marina, senza riuscire nell'intento. Ma una nuova, ben più grave, causa di preoccupazione viene a turbare l'animo di Marina: messa in sospetto da certi sintomi la donna si rivolge ad un oculista, il quale l'avverte che perderà in breve la vista se non si sottoporrà ad un'operazione chirurgica. Marina, che non hai mezzi necessari per affrontare la spesa di un'operazione, si confida con la sua giovane amica Elena, e questa la consiglia di trar partito dalla sua bella voce, acconsentendo a prodursi come cantante in un locale della città. Marina segue il consiglio dell'amica; ma nasconde la verità a Carlo, e gli dà ad intendere di non amarlo più, avendo incontrato un altro uomo. L'improvviso, inaspettato atteggiamento di Marina colpisce dolorosamente l'ufficiale, mentre Anna esulta vedendo profilarsi una situazione favorevole all'esaudimento dei propri voti. Ella però si illude perché Carlo non può dimenticare Marina e spesso si sorprende a passeggiare nei pressi dell'abitazione di lei, che ormai è divenuta cieca. Ma Carlo ignora questa triste realtà, della quale si rende conto il giorno delle nozze di Elena, quando vede Marina, uscita di casa per chiamare Antonietta, brancolare e cadere sulla salita, che conduce alla Chiesa. Carlo accorre in suo aiuto, la sorregge e la guida in Chiesa, dove, ella accompagna con la sua voce le note di una preghiera, che le restituisce la fiducia nell'avvenire.

CAST

CRITICA

"Si tratta di un lavoro modesto, realizzato con tecnica approssimativa" (Segnalazioni Cinematografiche, vol.42, p.27).
2016 © Copyright - Fondazione Ente dello Spettacolo - Tutti i diritti sono riservati - P.Iva 09273491002
Licenza SIAE 5321/I/5043
ContattiPrivacy